Skip to content

Sipario – La Porta dell’Orto della Basilica di Santa Croce realizzata da Jannis Kounellis

Giulio e Giovanna Sacchetti, veri mecenati contemporanei, hanno supportato nel 2007 l’artista Jannis Kounellis nella realizzazione della sua opera monumentale “Sipario”, la Porta dell’Orto Monastico della Basilica di Santa Croce in Gerusalemme di Roma.

“La porta dell’orto concluso è anche una porta di chiesa, ma il portone compatto dell’edificio ecclesiale che apre il giorno e all’ora stabilita per partecipare alle funzioni, custodisce l’epopea della struttura della chiesa e la sua morale: il tesoro liturgico, i vangeli, le icone quadri che narrano la vita dei Santi, il loro martirio e la loro glorificazione.

La porta dell’orto concluso invece, nasconde l’ordine culturalmente stabilizzato che regna in quella natura a godimento della comunità monastica, protegge la verginità mistica della crescita delle piante, fra terra e cielo, come un pozzo fondato nelle preghiere.

Queste sono le diversità fra l’architettura della chiesa monumentale e l’orto concluso.

Questa mia porta invece lascia intravedere ai passanti, attraverso un magma di linee, la natura ordinata della pianta dell’orto, abbracciata dalle mura Aureliane”.

Jannis Kounellis

Condividi su...
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI