Skip to content

Donate sei piante delle tenute agricole dei Sacchetti alla Società Tarquiniense D’Arte e Storia

Il 31 marzo 2018 la Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti ha donato sei piante delle Tenute Agricole dei Sacchetti alla Società Tarquiniense d’Arte e Storia.

Pianta-Tenuta-Sacchetti

Quest’ultima, per decreto del Presidente della Repubblica, è inserita tra le Società culturali riconosciute dal Ministero per i Beni Culturali ed è riconosciuta nell’elenco delle Associazioni Culturali della Regione Lazio.

Le sei piante cartacee sono importanti documenti, datati a cavallo tra l’Ottocento e i primi del Novecento, che rappresentano una notevole testimonianza della topografia del territorio di Tarquinia, dove risiedevano alcune tenute agricole della famiglia Sacchetti:

  • Tenuta Pian d’Arcione e Poggio Martino (1838)
  • Tenuta S.Maria e Casalone (1842)
  • Territorio Toscanella (1901)
  • Tenuta S. Giorgio (1901)
  • Tenuta Piatanete (1901)
  • Tenuta Fontanile della Torre (1905)

Le piante, commissionate tra il 1838 e il 1905 dai marchesi Urbano e Girolamo Sacchetti e ora donate alla Società, verranno esposte nella Sala Sacchetti della Società Tarquiniense D’Arte e Storia, di cui era Socio Onorario il marchese Giulio Sacchetti.

Leggi la Rassegna Stampa

Piante storiche delle tenute dei Sacchetti Alcune piante delle antiche dimore Sacchetti sala Sacchetti Panoramica sala Sacchetti

Condividi su...
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI