Il 23 settembre 2017 si è svolta a Roma la cerimonia di assegnazione della Borsa di Studio “Giulio Sacchetti” per l’A.S. 2016/2017 nello storico cortile del Liceo Classico Statale “Ennio Quirino Visconti”.

 

I vincitori sono: Claudio Bentivegna, Letizia D’Arrigo, Virginia Dardi, Camilla Gabrielli, Francesco Paci, Ludovica Perone Pacifico e Sofia Piro.

 

Consegna Borsa di Studio

La Presidente Giovanna Zanuso Sacchetti premia i vincitori della Borsa di Studio “Giulio Sacchetti”

 

“Sono lieta di premiare questi ragazzi che si sono distinti per il loro impegno scolastico. La borsa di studio intitolata a mio marito vuole essere un contributo per portare a termine con maggiore serenità il loro percorso di studi”

 

Così ha dichiarato Giovanna Zanuso Sacchetti, Presidente della Fondazione.

 

La Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus dal 2013 ha avviato una collaborazione continuativa con il Liceo Classico Statale “Ennio Quirino Visconti” di Roma, nella forma di cinque borse di studio annuali intitolate a Giulio Sacchetti, che frequentò il Liceo negli anni 1936/1942, per gli studenti che si siano distinti per l’impegno e i risultati ottenuti.

 

Gli studenti premiati

Gli studenti vincitori della Borsa di Studio “Giulio Sacchetti” A.S. 2016/2017

 

Quest’anno – ha spiegato il Dirigente Scolastico Prof.ssa Clara Rechsono ben sette i ragazzi del Liceo Classico Statale “Ennio Quirino Visconti” premiati con la Borsa di Studio “Giulio Sacchetti”, per un’eccezione fatta alla regola del bando e grazie alla comprensione e alla generosità della Marchesa Sacchetti, in quanto abbiamo avuto più studenti del solito con una media molto buona e a pari merito. Di conseguenza per non scoraggiarli e per non operare delle selezioni che potevano essere anziché un incentivo una delusione, la Marchesa Sacchetti generosamente ha deciso di premiarli tutti”.

 

La Borsa di Studio “Giulio Sacchetti” – ha aggiunto Prof.ssa Clara Rech – è molto importante perché nella scuola pubblica giustamente ci si preoccupa tanto dei ragazzi svantaggiati, di quelli che non vanno bene e si cerca di recuperarli, quelli che sono bravi e che studiano con tanto impegno in realtà sono un po’ dimenticati ma invece in questa scuola abbiamo sempre cercato di stimolare e valorizzare anche loro. Quindi, quando la Marchesa Sacchetti ci propose di istituire questo premio io lo accolsi con molto favore proprio perché avere un riconoscimento di tanto impegno per un ragazzo è giusto stimolo, è giusto volano per proseguire e migliorare”.

 

Rech e Di Pasquale Farina

La Prof.ssa Clara Rech, Dirigente Scolastico, e la Prof.ssa Chiara Di Pasquale Farina

 

In merito alla partnership stretta con la Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus, il Dirigente Scolastico del Liceo Classico Statale “Ennio Quirino Visconti” ha così dichiarato:

 

“È una ricchezza molto forte per noi perché la scuola deve essere interrelata fortemente e con tutti gli Enti del suo territorio. Quindi in particolare una scuola come questa che ha una storia così importante, il Liceo più antico di Roma, se può avere occasioni per ricordare appunto episodi importanti della sua storia, personaggi di così rilievo come il Marchese Giulio Sacchetti se ne arricchisce grandemente. Perché noi siamo anche la storia che ci precede e avere un’identità così strutturata ci rende più forti e soprattutto ci orienta per il futuro”

 

Claudio, Letizia, Virginia, Camilla, Francesco, Ludovica e Sofia si sono dichiarati tutti onorati e felici di aver ricevuto la Borsa di Studio “Giulio Sacchetti”, un premio che riconosce il loro costante impegno nello studio.