Procede con successo il recupero degli affreschi delle pareti e del soffitto della Sala degli Elementi di Palazzo Vecchio a Firenze grazie al progetto di restauro finanziato dalla Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus. I lavori, partiti lo scorso febbraio, consentiranno il pieno recupero dell’apparato decorativo dell’importante ambiente.

 

La Sala degli Elementi

Sala degli Elementi: procede con successo il recupero degli affreschi. Parete Nord prima dell’intervento

 

Le pareti della Sala degli Elementi, realizzate da Giorgio Vasari e dalla sua bottega, sono decorate con affreschi allegorici: Acqua (Nascita di Venere), Terra (Primizie della Terra offerte e Saturno), Fuoco (Fucina di Vulcano), e il soffitto è decorato con l’allegoria dell’Aria, con al centro Saturno che mutila il cielo, mentre tra le finestre sono affrescati Mercurio e Plutone.

 

La Sala degli Elementi

Sala degli Elementi: procede con successo il recupero degli affreschi. Parete Nord in restauro

 

Le lavorazioni ad oggi, 30 ottobre 2017, eseguite sulle opere hanno consentito di svelare una intensità di colore e una chiarezza di dettaglio difficilmente ipotizzabile in sede di progetto. Il risultato odierno è eccezionale non solo per la qualità della pittura rinvenuta sotto i depositi del tempo e gli esiti dei trattamenti manutentivi effettuati nel corso dei secoli ma anche per la tempestività dei restauri che consentono di esaltare la leggibilità dell’opera e di conservarne la materia.

 

La Sala degli Elementi

Sala degli Elementi: procede con successo il recupero degli affreschi. Parete Nord dopo l’intervento

 

Scarica l'allegato : Sala degli Elementi, 30 Ottobre 2017