Roma, 20 ottobre 2019 “Valadier. Splendore nella Roma del Settecento”. La Galleria Borghese di Roma ospita dal 30 ottobre al 2 febbraio 2020 una grande Mostra monografica dedicata a Luigi Valadier, il più celebrato ebanista, fonditore e orafo italiano della sua epoca. La Mostra è realizzata con il contributo della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti Onlus.

 

La Mostra su Valadier

La Mostra su Valadier alla Galleria Borghese è realizzata con il contributo della Fondazione

 

Affaritaliani.it – 29/10/2019: Galleria Borghese, una grande mostra sul genio artistico di Luigi Valadier

Valadier. Splendore nella Roma del Settecento. La grande mostra che Galleria Borghese dedica al più celebre orafo, argentiere e bronzista italiano del suo tempo.

Leggi l’articolo

 

Arte.it – 29/10/2019: Splendore e sfarzo alla Galleria Borghese tra i capolavori di Valadier

Sfarzo e bellezza. Ma anche meraviglia che diventa ode ai materiali, modellati da sapienza e fantasia tra porfido rosso e lapislazzuli, argento e bronzo dorato, granito, velluto e pietre dure.

Leggi l’articolo

 

ArteMagazine.it – 29/10/2019: Alla Galleria Borghese di Roma la monografia dedicata a Luigi Valadier. Immagini

Dal 30 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020, una grande esposizione celebra il più noto orafo, argentiere e bronzista italiano del suo tempo.

Leggi l’articolo

 

EventiCulturaliMagazine.com – 29/10/2019: Valadier. Splendore nella Roma del Settecento

Valadier. Splendore nella Roma del Settecento è la grande mostra monografica che la Galleria Borghese dedica in autunno a Luigi Valadier, il più celebre orafo, argentiere e bronzista italiano del suo tempo.

Leggi l’articolo

 

Corriere della Sera – 20/10/2019: Le vacanze romane delle lampade di Valadier

Settecento. La Galleria Borghese ospita i tre pezzi (due candelabri sospesi, tutti restaurati) realizzati dall’artista per Santiago di Compostela: trasportati nel 1764, non avevano mai lasciato il santuario. L’esposizione conta altri oggetti rari. La mostra è realizzata anche con il contributo della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti.

Leggi l’articolo